CIMITERO CIVICO Via XXV Aprile
ORARIO DI APERTURA
ORARIO INVERNALE – DAL 1° NOVEMBRE AL 31 MARZO
DALLE ORE 07,00 ALLE ORE 18.00
ORARIO ESTIVO – DAL 1° APRILE AL 31 OTTOBRE
DALLE ORE 07,00 ALLE ORE 19.00

CONCESSIONE LOCULI SU PRENOTAZIONE
I loculi cimiteriali sono concessi solo in presenza dell'effettiva necessità al seppellimento di salma e quindi non sono dati su prenotazione. La prenotazione è fatta al momento della richiesta del loculo per il coniuge deceduto. Ai residenti è applicata la tariffa determinata dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento. Per le salme provenienti fuori dal territorio comunale e quindi per i "non residenti" è applicata la tariffa, come sopra determinata, con una maggiorazione del 50%. La durata della concessione è pari ad anni trenta dal momento della richiesta. La richiesta per la concessione di un loculo deve essere presentata, in carta bollata (marca da bollo da € 10.33), da un familiare, presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune, previa denuncia di decesso all'Ufficio Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso stesso. A seguito dell'assegnazione viene eseguito il pagamento della concessione presso la Tesoreria Comunale - Banca Agricola Mantovana - Ag. di Ozzero. Della concessione viene redatto apposito contratto di concessione per la quale l'intestatario (familiare) dovrà altresì versare le relative spese.  

CELLETTE OSSARIO
Le cellette ossario sono concesse a seguito di esumazioni di salme e possono essere prenotate. Ai residenti è applicata la tariffa determinata dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento. I resti di salme provenienti fuori dal territorio comunale e quindi per i "non residenti" è applicata la tariffa, come sopra determinata, con una maggiorazione del 100%. La durata della concessione è pari ad anni novantanove dal momento della richiesta. La richiesta per la concessione di celletta ossario deve essere presentata, in carta semplice da un familiare, presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune. L'assegnazione delle cellette ossario è fatta secondo le disponibilità al momento della richiesta.  

CINERARIO
Nel caso di collocazione di ceneri a seguito di cremazione di salma, sono concesse cellette ossario per le quali non è ammessa prenotazione. La concessione è fatta solo in presenza dell'effettiva necessità e quindi solo in caso di decesso. Ai residenti è applicata la tariffa determinata dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento. Per le ceneri di salme provenienti fuori dal territorio comunale e quindi per i "non residenti" è applicata la tariffa, come sopra determinata, con una maggiorazione del 100%. La durata della concessione è pari ad anni novantanove dal momento della richiesta. La richiesta per la concessione di una celletta-cinerario deve essere presentata, in carta bollata (marca da bollo da e 10.33), da un familiare, presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune, previa denuncia di decesso all'Ufficio Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso stesso ed esperite le formalità necessarie alla cremazione della salma. L'assegnazione delle cellette ossario è fatta secondo le disponibilità al momento della richiesta. A seguito dell'assegnazione viene eseguito il pagamento della concessione presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Lodi - Sportello in Cornegliano Laudese. Della concessione viene redatto apposito contratto di concessione per la quale l'intestatario (familiare) dovrà altresì versare le relative spese.  

AIUOLA/AREA CIMITERIALE PER REALIZZAZIONE TOMBE IN MURATURA
E' data possibilità di richiedere la concessione di aiuola/ area cimiteriale per la realizzazione di tombe in muratura. Tale concessione può essere fatta sia per la realizzazione di tombe singole sia per la realizzazione di tombe da due o quattro posti secondo le necessità del richiedente e la disponibilità di aree a tale scopo disponibili nell'ambito del cimitero comunale. E' necessario presentare all'ufficio Tecnico Comunale e per conoscenza all'Ufficio Servizi Cimiteriali, la richiesta per l'ottenimento dell'autorizzazione alla costruzione della tomba, corredata degli elaborati tecnico-progettuali da sottoporre anche all'esame dell'A.S.L. competente. A seguito dell'autorizzazione di cui sopra, è fatta l'assegnazione per la quale viene eseguito il pagamento della concessione presso la Tesoreria Comunale - Banca Agricola Mantovana - Ag. di Ozzero. Ai richiedenti residenti è applicata la tariffa determinata dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento. Per i "non residenti" è applicata la tariffa, come sopra determinata, con una maggiorazione del 50%. I costi di realizzazione della tomba sono a carico del richiedente. Della concessione viene redatto apposito contratto di concessione per la quale l'intestatario (familiare) dovrà altresì versare le relative spese. La durata della concessione è pari ad anni trenta dal momento della richiesta.  

AREA CIMITERIALE PER SEPOLTURA
E' possibile chiedere la concessione di aiuola/area cimiteriale per la sepoltura di salma "in terra" quindi senza la presenza di manufatti e solo al momento dell'effettiva necessità al seppellimento di salma; non è data area su prenotazione. Ai residenti è applicata la tariffa determinata dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento. Per le salme provenienti fuori dal territorio comunale e quindi per i "non residenti" è applicata la tariffa, come sopra determinata, con una maggiorazione del 50%. Il pagamento della concessione deve avvenire presso la Tesoreria Comunale - Banca Agricola Mantovana - Ag. di Ozzero. La durata della concessione è pari ad anni dieci dal momento della richiesta. La richiesta per la concessione di aiuola/area cimiteriale deve essere presentata, in carta semplice, da un familiare, presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune, previa denuncia di decesso all'Ufficio Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso stesso.  

ESUMAZIONI - ESTUMULAZIONI ORDINARIE E STRAORDINARIE
Le esumazioni ordinarie vengono effettuate in base alla scadenza della concessione. L'Ufficio Servizi Cimiteriali, provvede direttamente a comunicare ai parenti dei congiunti il periodo dell'esumazione e le possibili scelte effettuabili. Le esumazioni straordinarie possono essere eseguite prima del termine ordinario di scadenza della concessione, a seguito di provvedimento dell'Autorità Giudiziaria o a richiesta del familiare e dietro autorizzazione del Sindaco, in funzione di altra sepoltura della stessa salma o per cremazione. Le spese per dette esumazioni sono poste a carico dei familiari o dei richiedenti. E' consentita la collocazione di resti mortali in loculi qualora questi fossero già occupati da salme purchè non interferiscono con il feretro e siano rispettati i rapporti di parentela o affinità coniugio e convivenza all'atto del decesso.  

CREMAZIONE
La cremazione avviene per volontà della persona interessata che può essere espressa:
- con testamento
- con dichiarazione olografa (di proprio pugno)
- attraverso la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà effettuata da un familiare che attesti la volontà del defunto.
La relativa spesa è posta a carico dei familiari. Questo Ente non è dotato di struttura idonea a tale servizio. Le pratiche relative a quanto sopra vengono esperite presso l'Ufficio Stato Civile del Comune ove avviene il decesso.

RINNOVI CONTRATTUALI
Alla scadenza della concessione, l'Ufficio Servizi Cimiteriali, provvede a comunicare direttamente ai parenti del congiunto tale termine per il quale gli stessi dovranno provvedere a segnalare:
- eventuale rinnovo della concessione (anche per periodi frazionalibi)
- eventuale esumazione
per le quali si rimanda a quanto descritto sopra.  

ILLUMINAZIONE VOTIVA
Il servizio è gestito direttamente dal comune Tel. 02/940040200. Il servizio è attivabile dietro richiesta da parte di un familiare (intestatario del contratto di fornitura) presso l'Ufficio Anagrafe del Comune. Per la richiesta di allacciamento al loculo/celletta ossario/tomba, ecc. il modulo è predisposto dalla stessa Società ed il Comune provvede a trasmettere le richieste pervenute come sopra. All'intestatario verrà comunicato l'importo del canone di allacciamento e del canone annuale di illuminazione votiva direttamente dal comune. Eventuali cambi d'intestazione dei contratti di fornitura o cessazione di fornitura, sono da comunicare direttamente all' ufficio servizi cimiteriali.  

MODULISTICA  

TRASPORTI FUNEBRI
Nel territorio del comune i trasporti funebri sono svolti in regime di libera concorrenza.  

IMUNAZIONE SALME DI INDIGENTI
In caso di disagiate condizioni economiche (accertate dall'Assistente Sociale del Servizio A.S.L. sul territorio secondo i criteri di indigenza vigenti al momento dell'accertamento), verrà concessa la sepoltura della salma in tomba posta in campo comune. I Concessionari hanno l'obbligo di mantenere in buono stato quanto concesso provvedendo alla pulizia ed alla manutenzione relativa, senza arrecare danni e/o disagi a terzi. Qualora l'Ente riscontrasse la cattiva manutenzione di quanto concesso ed in particolare, in caso di pericolo e/o rischio, provvederà direttamente alla sistemazione provvedendo a porre a carico dei familiari le relative spese.  

COME ATTIVARE I SERVIZI CIMITERIALI
- Per eventuale sepoltura/tumulazione di salma occorre:
a) Esperire le pratiche relative alla denuncia del decesso presso l'Ufficio Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso così come vanno esperite le formalità relative all'eventuale permesso e trasporto salma per feretri provenienti da altri Comuni.
b) Provvedere in ordine all'eventuale rito funebre presso la Parrocchia
c) Fare richiesta per la concessione di loculo e/o area cimiteriale presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali
d) Comunicare all'Ufficio Servizi Cimiteriali l'ora ed il giorno in cui si terrà il rito funebre.
L'Ente provvederà a predisporre il servizio per il ricevimento e la tumulazione della salma nel luogo concesso. I costi del servizio sono a carico dei familiari e sono diversificati in base alla tipologie (loculo, tomba, cappella gentilizia ecc.). Il pagamento della tariffa cimiteriale, dovrà avvenire presso la Tesoreria Comunale - Banca Agricola Mantovana - Ag di Ozzero.
- Per collocazione resti mortali in cellette ossario occorre:
a) Esperire le pratiche relative all'esumazione della salma presso l'Ufficio Stato Civile o altro preposto, del Comune ove avviene l'esumazione. Così come occorre ottenere il permesso al trasporto dei resti per esumazioni eseguite in altro Comune.
b) Fare richiesta per la concessione di celletta ossario presso l'Ufficio Servizi Cimiteriali
c) Comunicare all'Ufficio Servizi Cimiteriali l'ora ed il giorno in cui si terrà il trasporto dei resti provenienti da altro Comune.
L'Ente provvederà a predisporre il servizio per il ricevimento dei resti e collocazione in apposita celletta. I costi del servizio sono a carico dei familiari. Il pagamento della tariffa cimiteriale, dovrà avvenire presso la Tesoreria Comunale - Banca Agricola Mantovana - Ag. di Ozzero.

Programmi integrati di intervento SUE SUE Linea amica CAP Pronto Intervento 
torna all'inizio del contenuto